Consorzio Universitario Universalus

L’ASSISTENZA OSTETRICA NELLA PATOLOGIA RIPRODUTTIVA DELLA COPPIA UMANA (A.A. 2021-2022)

           

 

PARTNERS

 

DIREZIONE
Prof.ssa Maria Vicario
Prof.ssa Anna Picca

PREMESSA
Il Master di I livello in Ostetricia nella patologia della riproduzione umana di coppia (PMA) è istituito ai sensi della legge 43/2006 e del Decreto Ministeriale n. 509/1999 e s.m.i., in applicazione dei master specialistici di I° livello approvati, nel 2018, dall’Osservatorio nazionale per le professioni
sanitarie(ONPS).
Si registra ad oggi, nel mondo sanitario e nella società civile, l’esigenza di formare figure professionali con specifiche competenze ed esperienza nell’ambito dell’assistenza erogabile nel corso delle fasi diagnostiche richieste da un involontario prolungamento dell’attesa concezionale della coppia e nell’ampio ventaglio di atti terapeutici che possono arrivare a comprendere le procedure di procreazione medico-assistita.
Il Master deve garantire lo svolgimento di attività cliniche di diagnosi e cura delle patologie femminili e maschili che comportano ritardo concezionale, in strutture autonome o attraverso convenzioni con strutture accreditate dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e dal Servizio Sanitario Regionale (SSR), con attenzione a tutte le fasi cliniche di questo specifico rapporto assistenziale che spazia dall’accoglienza primaria al servizio di onco-fertilità.

Inizio:  15 Giugno 2022
Durata: 12 mesi
Modalità: Modalità FAD (sincrona e asincrona); Modalità Blended: Fad, sincrona e asincrona e in presenza
Costo Blended:€ 3.000,00
Costo FAD:
€ 2.000,00
Lingua: ITA

Obiettivi e requisiti di ammissione

Obiettivo formativo
Il Master è un corso di approfondita formazione e di ulteriore qualificazione che si propone di elevare sapere e capacità ostetriche atte alla gestione dei processi assistenziali relativi alla prevenzione, alla diagnostica ed al trattamento delle situazioni che interferiscono con il desiderio riproduttivo della coppia ed alla gestione assistenziale e clinico-organizzativa delle principali procedure terapeutiche convenzionali e del complesso servizio di assistenza medica all’incipit concezionale.
Il master esprime il suo significato didattico perseguendo i seguenti obiettivi.

Obiettivi formativi di base che comprendono:
– la dettagliata conoscenza dell’anatomia funzionale dell’apparato genitale femminile e maschile,
– la fisiologia genitale e riproduttiva della donna e dell’uomo e la sua espressione nella sessualità di coppia,
– il funzionamento della rete endocrinologica che regge la produzione e la fusione gametica normale,
– la conoscenza e la capacità applicativa del Piano Nazionale della Fertilità,
la conoscenza e l’applicazione dei principi bio-etici e legislativi correlati alla riproduzione umana.

Obiettivi formativi caratterizzanti che comprendono:
– la conoscenza dei principali percorsi patogenetici delle difficoltà sessuali ed organiche in grado di impedire un concepimento tempestivo e dei principali atteggiamenti preventivi in grado di antagonizzarne l’evoluzione;
– la conoscenza delle indicazioni e della tecnica dei percorsi diagnostici necessari per la definizione delle cause di ritardo concezionale (PDTA);
– la conoscenza delle indicazioni, della tecnica e della prognostica dei principali approcci medici o chirurgici attualmente considerati apprezzabili terapie del trattamento del ritardo concezionale,
– la conoscenza del significato, del percorso, dei rischi e delle probabilità di successo delle procedure di procreazione medico-assistita attualmente possibili, validate e disponibili,
– la conoscenza e la dimestichezza assistenziale rispetto alle procedure di conservazione della capacità riproduttiva in pazienti oncologici da sottoporre a terapie onco-statiche,
– un’adeguata capacità di esecuzione degli atti di assistenza previsti dai PDTA,
la conoscenza delle problematiche socio-familiari e psicologiche che nascono con lo status di coppia infertile o che concorrono a crearla,
– la capacità di stabilire una comunicazione efficace con la coppia infertile, nei diversi stadi del percorso.

Obiettivi formativi affini o integrativi che comprendono:
– un’appropriata conoscenza dei principi e delle tecniche biologiche che permettono prelievo, gestione, conservazione ed evoluzione efficace dei gameti e un corretto trattamento funzionale e conservativo degli embrioni ottenuti,
– un’approfondita conoscenza e gestione delle tecniche di congelamento e dello strumentario presente nel laboratorio biologico,
– un’adeguata capacità di coordinare strutture complesse, polifunzionali e multidisciplinari (strutture di primo, secondo e terzo livello).

Destinatari e sbocchi occupazionale/professionali
Il target del presente Master è costituito da una/un Ostetrica/o desiderosa/o di svolgere la propria attività professionale in Centri per la cura dell’infertilità o Centri PMA o Centri per la preservazione gametica in pazienti oncologici, presenti in strutture sanitarie pubbliche, private accreditate e private, di primo, secondo o terzo livello.
La richiesta in tal senso è, ad oggi, elevata e – si ritiene – in crescita, considerando l’incremento, nel mondo occidentale, dell’età delle donne che cercano gravidanze, la correlata riduzione delle nascite e l’inaccettabilità personale e sociale del ritardo concezionale che, in questo quadro storico-clinico, si presenta molto frequentemente. A ciò si aggiunge l’opportunità di intervenire attivamente – sfruttando le sempre più raffinate conoscenze del settore – nei casi in cui risulta indispensabile l’impiego di una terapia farmacologica gametico-invasiva in donne e uomini giovani portatrici/ori di tumori maligni e desiderose/i di prole.

Requisiti di ammissione
Il Master è riservato ad Ostetriche/ci in possesso almeno di laurea triennale o titolo equipollente (DM 27 Luglio 2000) appartenenti alla prima classe (DM 2 aprile 2001 e s.m.e.i. (L/SNT1).
La procedura concorsuale di ammissione avviene per titoli e colloquio (su materie attinenti il percorso formativo pre-esistente e sulle motivazioni).

Titolo rilasciato
Il Titolo di Master universitario di primo livello in “Assistenza ostetrica nella patologia riproduttiva della coppia umana” viene attribuito a coloro che superano tutte le prove previste dall’ordinamento previa discussione di un personale elaborato su un tema attinente gli obiettivi didattici del percorso accademico.
Il conseguimento del titolo attribuisce al candidato 60 CFU.

Direzione
Prof.ssa Maria Vicario
Prof.ssa Anna Picca

Direttore organizzativo
Dott. Antonio Attianese

Comitato scientifico
Prof. Walter Costantini
Prof. Giuseppe De Placido
Prof. Sergio Schettini
Prof. Antonino Tamburello
Prof.ssa Maria Vicario
Dott. Vincenzo Aloisantoni
Dott.ssa Cinzia Di Matteo
Dott.ssa Raffaella Punzo

MODALITA’ DI EROGAZIONE
– FAD (sincrona e asincrona)
– Blended (presenza + FAD)

STRUTTURA
Lezioni teorico/pratiche: 360 ore, 15 CFU
Studio individuale: 790 ore; 31 CFU (studio guidato e individuale, seminari, workshop, ecc.)
Tirocinio/stage: 350 ore, 14 CFU
TOTALE: 1.500 ore, 60 CFU
La frequenza da parte degli iscritti alle varie attività in cui si articola il Master è obbligatoria. Per il conseguimento del titolo è comunque richiesta una frequenza pari ad almeno il 70% del monte ore complessivo delle lezioni.

PROGRAMMA

BIO/13 – Scienze Biomediche
Attività formative di base

M-PSI/08 – Dimensioni antropologiche, pedagogiche e psicologiche Attività formative di base

MED/13 – Scienze biologiche, mediche e chirurgiche
Attività formative di base

MED/43 – Scienze della prevenzione e servizi sanitari
Attività formative di base

MED/40- Scienze biologiche, mediche e chirurgiche
Attività formative caratterizzanti

M-PSI/08 – Dimensioni antropologiche, pedagogiche e sicologiche
Attività formative caratterizzanti

MED/47- Scienze Ostetriche
Attività formative caratterizzanti

FIS/07 – Scienze propedeutiche
Attività formative affini e integrative

SECS-P/10 – Scienze del management sanitario
Attività formative affini e integrative

SSD MED/40 + SSD MED/47 – Esercitazioni pratiche

FACULTY
La Faculty del Master è composta da accademici – qualificati da Ph.D. e attivi nella ricerca – e da professionisti e manager pubblici accreditati nel settore di riferimento del percorso formativo e portatori di conoscenze ed esperienze innovative e altamente specialistiche.

Walter Costantini – Ginecologo – Professore associato SSD MED/40

Giuseppe De Placido – Ginecologo – Professore Ordinario SSD MED/40

Sergio Schettini – Ginecologo, Direttore Dipartimento Interaziendale Materno-Infantile. Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo – Potenza

Maria Vicario – Ostetrica – Già Presidente Sirong – Direttore Dipartimento di Ostetricia del Consorzio Universitario Universalus

Gianfranco Sfregola – Coordinatore ostetrico ff ASLbat

Maria Annella Piga – Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Medicina Legale della ASST FBF – Sacco di Milano

Enrico Finale – Coordinatore Ostetrico ASL VCO

Antonella Montuori – Ostetrica esperta in medicina della riproduzione. Ostetrica Senior Centro Chemis Iaccarino (NA). Consigliere area Ostetrica/o – Infermieristica, Società Italiana Riproduzione Umana – SIRU – Regione Campania

Alessandra Caputo – Ostetrica presso il Centro PMA IRCS Ca Grande Fondazione Mangiagalli Milano

Cinzia Di Matteo – Ostetrica – Responsabile Area Ostetrica del Servizio aziendale professioni sanitarie della Asl Lanciano Vasto, Chieti

Raffaella Punzo – Ostetrica ASL NA 1 – Presidente SIRONG

Aureliano Pacciolla Psicologo, Psicoterapeuta – Docente Consorzio Universitario Humanitas

Tirocinio/Stage
Frequenza presso strutture convenzionate e/o segnalate studente/ discente al fine di apprendere ed utilizzare in modo ed appropriato quanto appreso durante il corso.

Costi  

Costi e borse di studio

FAD: 2.000 (duemila/00)
800,00 Euro all’atto di iscrizione
600,00 Euro entro 2 mesi dall’attivazione del Master
600,00 Euro entro 4 mesi dall’attivazione del Master

Blended: 3.000 (tremila/00)
800,00 Euro all’atto di iscrizione
1.100,00 Euro entro 2 mesi dall’attivazione del Master
1.100,00 Euro entro 4 mesi dall’attivazione del Master

I pagamenti dovranno essere effettuati tramite Bonifico bancario intestato a
Università LUM “Giuseppe Degennaro”
IBAN: IT 97 C 03069 04013 100000062661
Banca Intesa San Paolo

Per gli iscritti alla SIRONG è previsto uno sconto del 20% sul costo del Master.

Partners 

Il Master è realizzato dal Consorzio Universitario Universalus in convenzione con l'Università LUM e la partnership di Consorzio Universitario Humanitas, Sirong, Istituto Skinner, Istituto Universalus

PROCEDURA DI AMMISSIONE AL CORSO

Compilare la Domanda di iscrizione disponibile sulla pagina web del Master https://management.lum.it/.it/

Per informazioni e iscrizioni

Consorzio Universitario UniverSalus
Via della Conciliazione, 22 – 00193 Roma
www.consorziouniversalus.it
segreteria@consorziouniversalus.it
+39 3487280930

LUM School of Management
Tel. Segr. Didattica: 080.6978213
https://management.lum.it

Altri corsi